closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

La fiera resistenza delle due editor di Spiegel & Grau

Express. Dopo la chiusura ad opera di Penguin Random House, la nuova società produrrà tra i 15 e i 20 titoli l'anno, cui si affiancheranno audiolibri e podcast originali. La società lavorerà anche su adattamenti per cinema e tv ed è stato firmato un accordo per sviluppare progetti con Amazon Studios

Cindy Spiegel e Julie Grau

Cindy Spiegel e Julie Grau

Quasi non ci crediamo, alla fine di un anno così accidentato, eppure sono in arrivo buone notizie. Notizie che dimostrano come in un mondo dove i pesci grossi diventano sempre più grossi, inglobando tutto quello che sta intorno, c'è qualcuno che ha voglia di resistere e contrattaccare. Parliamo qui di due donne, Cindy Spiegel e Julie Grau, la cui casa editrice, Spiegel & Grau appunto, è stata chiusa nel 2019 dall'entità gigantesca di cui faceva parte, la solita Penguin Random House, appartenente al gruppo tedesco Bertelsmann. Di questo orco editoriale dalla fame insaziabile abbiamo scritto nelle settimane scorse perché Penguin...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi