closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

La Fieg disdice il contratto dei giornalisti

Contratti nazionali collettivi. Per sindacato ed editori ora inizia la fase delle trattattive sul rinnovo, che non promette bene

La Fieg (la Confindustria degli editori) ha comunicato al sindacato dei giornalisti il 29 ottobre scorso la disdetta del contratto nazionale al termine della scadenza naturale prevista per marzo 2016. Per sindacato ed editori ora inizia la fase delle trattattive sul rinnovo. Fieg chiede esplicitamente una «discontinuità con il passato», «economicità, efficienza e flessibilità nella gestione dei rapporti di lavoro giornalistico», oltre a una «profonda revisione delle regole della contrattazione collettiva». La Fnsi «prende atto» della disdetta e non sembra salire sulle barricate: «La Federazione nazionale della Stampa considera il rinnovo contrattuale una sfida per cambiare in profondità le regole...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi