closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

La fiamma del peccato

Il colonnino infame. Senza la loro bella Fiamma i neofascisti non ci sanno proprio stare...

Emendamenti, mozioni di sfiducia, interventi fiume, interrogazioni parlamentari al limite dello stalking... cosa nu’ sse sta a ‘nventa’ ‘sta Giorgetta pe’ aridàcce ‘a libbertà che ‘sto magnaccia non votato dar popolo, e manco pe’ alzata de mano ‘n piazza der Popolo, ce sta a rubbà! Ed è pure naturale, visto che il Pantheon di Fratelli d’Italia è pieno di padri nobili libertari. A partire da quel Giorgione Almirante che disegnò la Fiamma tricolore di suo pugno nel 1947, come di suo pugno firmò pure il bando d’arruolamento coatto -pena la fucilazione- nella filo-nazista Repubblica Sociale Italiana (RSI) di cui era...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi