closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

La festa dell’Eid, in attesa dello sgombero

Egitto. Al Cairo e in tutto il Paese si festeggia la fine del Ramadan. Un’allegria che contrasta con il clima di scontro delle piazze islamiste. Che aspettano l'incursione dei militari nella notte

Il Cairo, festa di fine Ramadan

Il Cairo, festa di fine Ramadan

L’Eid el Fitr è la festa dei bambini in Medio oriente. In Egitto, scorribande di piccoli di pochi anni e adolescenti occupano le strade. Cavalcano al centro dei vicoli su puledri o asinelli, a volte dirigono carretti. In questo giorno le città egiziane si trasformano in un «Paese dei balocchi». Minuscole giostrine, cavallucci a dondolo di ferro, vengono presi d’assalto da famiglie, mentre il Cairo e Alessandria si svuotano e tutti ritornano lentamente al normale ritmo dopo un mese di digiuno e levatacce notturne. Certo questa atmosfera allegra per la fine del Ramadan, che da giovedì si respira nei quartieri...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi