closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

La favola del buon Italicum

Riforme. «È come il Mattarellum con in più le preferenze». Renzi fa propaganda per il sistema di voto che il senato dovrà approvare «entro gennaio». Ma chiarisce che il governo non vuole sottoporlo al vaglio preventivo della Corte Costituzionale. Pluricandidati e preferenze per pochi. Il premier: garantiamo noi. E respinge gli emendamenti del Pd

Matteo Renzi ieri nel corso della conferenza stampa di fine d'anno

Matteo Renzi ieri nel corso della conferenza stampa di fine d'anno

Tira fuori un facsimile della scheda elettorale come se l’immagina con l’Italicum «una legge elettorale molto seria, molto tranquilla, molto semplice». Sulla scheda che Matteo Renzi sventola a un certo punto della conferenza stampa di fine d’anno, ci sono sei nomi e sei simboli. «Il candidato del collegio è chiaramente riconoscibile, e c’è lo spazio per mettere due preferenze, un uomo e una donna». La paragona al Mattarellum, la legge in vigore dal 1993 al 2005, che qualche volta ha detto di apprezzare ma alla quale, come garante del patto del Nazareno, non è voluto tornare. Ecco cos’è l’Italicum che...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.