closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

La fanciulla di Amalfi, una lunga storia

Il centenario. Un film di Roberto Roberti con Francesca Bertini, 1921

La famosa «ripartenza» che ha interessato tutte le attività congelate dalla pandemia, ha riguardato anche il cinema. E la costiera amalfitana – set prediletto da registi di ogni parte del mondo – si è resa immediatamente disponibile alle richieste delle produzioni, nello scenario di Amalfi, Atrani, Ravello, Positano e Maiori. Ma il rapporto tra la costa d’Amalfi ed il cinema ha una storia lunga. Esattamente cento anni fa, infatti, e più precisamente nell’agosto del 1921, una troupe cinematografica agli ordini del regista Roberto Roberti (nome d’arte di Vincenzo Leone, padre di Sergio) sbarcò ad Amalfi per iniziare le riprese di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.