closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

La famiglia Regeni alla Farnesina il 7 ottobre

Egitto/Italia. Dopo l'appello dei genitori del ricercatore torturato e ucciso al Cairo perché Di Maio ritirasse l'ambasciatore, il ministro ha programmato un incontro tra due settimane

Verità per Giulio Regeni

Verità per Giulio Regeni

Tre settimane fa Luigi Di Maio passava dal Mise del Conte 1 alla Farnesina, con il Conte 2. Tra i primi a commentare la nomina sono stati i genitori di Giulio Regeni che hanno chiesto al neo-ministro degli Esteri di richiamare l’ambasciatore italiano dall’Egitto visto il palese boicottaggio da parte del regime delle indagini sulla tortura e l’uccisione del giovane ricercatore e l’acclamato ruolo di pezzi dello Stato nell’omicidio. Ieri Di Maio ha reagito: il 7 ottobre incontrerà Paola e Claudio Regeni alla Farnesina, a tre anni e sette mesi dalla scomparsa di Giulio, il 25 gennaio 2016, nella capitale...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.