closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

La famiglia non convenzionale di Tomo

Berlinale. Nella sezione Panorama il film di Naoko Ogigami dal titolo «Karera ga honki de amu toki wa - Close Knit», dove viene affrontata in maniera originale la questione omosessuale. Da una storia vera

Kenta Kiritani e Toma Ikuta in «Close-Knit»

Kenta Kiritani e Toma Ikuta in «Close-Knit»

La musica di un pianoforte, una stanza in disordine, mutandine e reggiseni. In cucina, tra una pila di piatti da lavare e cartacce da buttare, la piccola Tomo (Rinka Kakihara) divora in silenzio l’ennesimo onigiri confezionato. È lei la protagonista di Karera ga honki de amu toki wa - Close-Knit il titolo internazionale (Panorama) di Naoko Ogigami, già passata dalla Berlinale anche in passato con altri tre film, tra cui quello di debutto Barber Yoshino. Tomo deve prendersi cura di sé da sola, la madre è quasi sempre assente, beve molto e a malapena riesce a svegliarsi al mattino per...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.