closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

La doppia vita dell’Italicum

Legge elettorale. Oggi si comincia a votare la riforma del Porcellum. Con la possibilità di rinviare di qualche giorno i passaggi più pericolosi a scrutinio segreto. Renzi tratta con Forza Italia quanto respiro dare al suo stesso governo.

L'aula della camera dei deputati

L'aula della camera dei deputati

La legge con la quale è stato eletto questo parlamento è in vigore da otto anni ed è generalmente criticata da almeno sette. Molti progetti di riforma si sono succeduti ma nessuno era arrivato ad essere discusso da un’aula parlamentare. Oggi questa discussione comincia a Montecitorio. Nel frattempo la Corte Costituzionale ha fatto a pezzi la legge, disegnandone una nuova: proporzionale con soglie di sbarramento, una preferenza e niente premio di maggioranza. È una legge applicabile, tuttavia una maggioranza più ampia di quella di governo vuole scrivere un sistema nuovo. Solo che, a dispetto della lunga attesa, non c’è accordo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.