closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

La doppia reazione dei repubblicani: non condannano Trump ma il partito

Stati uniti. Il Gop tra impeachment e defezioni: al Senato si disinteressano al processo, dietro le quinte c'è chi pensa alla "scissione". Intanto Biden prosegue con le modifiche alle politiche migratorie: via il terribile "stay in Mexico"

Donald Trump alla Casa bianca

Donald Trump alla Casa bianca

Dopo due giorni di appelli accorati dell’accusa democratica, la parola è passata alla difesa: gli avvocati dell’ex presidente Trump hanno presentando il loro caso al Senato. Come per i democratici, anche loro hanno fino a 16 ore di tempo, suddivise in due giorni, ma mentre scriviamo non è ancora chiaro se useranno tutto il tempo a disposizione o stringeranno i tempi: è evidente che non ci sono i 17 voti repubblicani necessari per condannare Trump e la sua assoluzione è praticamente certa. La consapevolezza è palpabile: i giornalisti ammessi al Campidoglio descrivono scene in cui i rappresentanti del Gop non...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi