closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

La Cup conferma il suo «no» a Mas

Spagna. Il presidente ad interim ottiene 62 voti a favore (da Junts pel Sì) e 73 voti contrari

Un «no tranquillo». La Cup mantiene le promesse e, nonostante le pressioni, continua a dire «no» ad Artur Mas come presidente. Neppure nel secondo dibattito di investitura del presidente del governo catalano tenutosi ieri, quando era necessario ottenere solo la maggioranza semplice dei voti per risultare eletti, Mas ce l’ha fatta. Antonio Baños, portavoce del movimento della sinistra movimentista, anticapitalista e femminista che vuole l’indipendenza catalana, ma non vuole che la guidi chi è stato il presidente per gli ultimi 5 anni, l’ha detto chiaramente: «È un no, ma un no tranquillo. Diciamo no oggi con la certezza che il...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.