closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

La crisi nasce da destra, Draghi vira. Una fuga o una sfida per tutti?

Il nuovo presidente . È nato l’intergruppo 5Stelle, Pd, Leu. E Meloni propone scelta analoga a destra. Quale riassetto delle forze politiche si produrrà? Un nuovo centro o un bipolarismo?

Aveva affrontato bene la pandemia, conquistato risorse per un nuovo sviluppo, tentava di rendere durevole un'alleanza nata per caso, aveva conquistato una leadership al di fuori delle vecchie logiche dei partiti. Insomma un pericolo pubblico si aggirava a Palazzo Chigi. Andava, quindi, eliminato sul nascere. L'establishment vero, quello dei poteri economici e finanziari, ha agito con tutta la potenza mediatica, mandando avanti il piccolo guastatore. E così il governo Conte ha dovuto farsi la parte, anche se confortato da applausi sinceri e simpatia umana. Quindi la sconfitta viene da destra. Ma dove si va? Il nuovo presidente con le sue...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi