closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Wikileaks e i «dubbi» di Berlino sul salvataggio di Atene

Grecia/Wikileaks. Conversazioni top-secret, a beneficio dell’intelligence di Obama, rubate direttamente dal cellulare federale. Viene fuori che la cancelliera già nel 2011 non credeva all’efficacia degli aiuti alla Grecia.

Sulla Süddeutsche Zeitung come sulla Bild sono di pubblico dominio le “sbobinature” delle telefonate private di Angela Merkel intercettate dalla Nsa americana. Conversazioni top-secret, a beneficio dell’intelligence di Obama, rubate direttamente dal cellulare federale. Viene fuori che la cancelliera già nel 2011 non credeva all’efficacia degli aiuti alla Grecia. Tra le 69 utenze del governo tedesco tenute sotto controllo, spunta uno scambio più che eloquente sulla posizione della Germania di fronte al default dello Stato ellenico. E’ l’ottobre 2011, Merkel è in visita ufficiale in Vietnam, al telefono viene registrata la voce di uno suoi assistenti personali che riassume le...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.