closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

La Costituzione non si rottama

Il prossimo 2 giugno potrebbe essere l’ultima festa della Repubblica nata settanta anni fa dalla Resistenza in cui «la sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione». La Legge di revisione del modello istituzionale, in essa delineato, approvata dopo varie vicissitudini da una ridotta maggioranza parlamentare (ben altra cosa rispetto a una Assemblea Costituente legittimata ad affrontare un così importante compito) altera infatti l’equilibrio fra le tre Istituzioni della Repubblica - Parlamento, Governo, Magistratura - garantito dalle funzioni di controllo attribuite al Presidente della Repubblica e alla Corte Costituzionale. Il bicameralismo «perfetto» è sostituito...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.