closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

La Corte dei conti critica il bonus Irpef: è un surrogato, ci vuole più equità

Fisco. Il Dl approvato ieri dalle commissioni Bilancio e Finanze del Senato

Prima rata Tasi rinviata al 16 ottobre, allargamento della platea bonus Irpef rinviato alla legge di stabilità 2015, tagli alla Rai confermati, ampliamento dei tagli Irap inviati alla delega fiscale. Diverse le novità, inserite durante i lavori, che vanno dal fondo taglia tasse alle spiagge, passando per i passaporti, Equitalia e la Farnesina. Il decreto legge Irpef, approvato ieri dalle commissioni Bilancio e Finanze del Senato, mantiene intatta la sua struttura ma scatena malumori in Ncd. Ad esempio il rinvio alla legge di stabilità 2015 dell’allargamento immediato del bonus fiscale alle famiglie monoreddito con figli. I 60-70 milioni di euro...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi