closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

La conversione di Facebook al sovranismo digitale

Social netWar. Zuckerberg accelera la ridefinizione della sua policy, seguendo il vento globale che sta spazzando via gli equilibri del capitalismo delle piattaforme

Come accade in ogni guerra che si rispetti, l’informazione è una merce o un bene spesso da saccheggiare; o materiale da ricondurre ai lidi controllati della propaganda. L’assalto armato contro i territori siriani controllati dai curdi da parte dello stato turco rischia, oltre che cancellare un esperimento di autogoverno e convivenza democratica come quello del Rojava, vede sì Mark Zuckeberg indossare la mimetica dell’esercito turco, ma sta accelerando o più semplicemente legittimando un processo di definizione delle regole di ingaggio e funzionamento di un complesso militare -digitale rispetto la libertà di informazione, la raccolta dei dati individuali, il monitoraggio dei...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.