closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

La Consulta tedesca sblocca il Recovery Fund

È solo una sentenza provvisoria e dovrà essere confermata dal verdetto definitivo, ma il Tribunale costituzionale di Karlsruhe, di fatto, ieri ha sbloccato il Recovery Fund per la Germania disinnescando il rischio di bloccare i finanziamenti anche per gli altri Stati Ue. Il presidente della Repubblica, Frank Walter Steinmeier, potrà quindi ratificare il piano già approvato al Bundestag e al Bundesrat a marzo, entro la fine di questo mese. Sotto il profilo strettamente giuridico i giudici hanno parzialmente bocciato il ricorso contro il «Next Generation» di Berndt Lucke, ex leader di Afd prima di abbandonare il partito. Secondo la Corte...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi