closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

La Consulta: reintegra obbligatoria se licenziamento insussistente

La Sentenza. Ricorso del tribunale di Ravenna. Differenza di trattamento tra chi perde il posto per giusta causa e chi per provvedimento economico. Bocciata la riforma Fornero e il Jobs act

La Corte Costituzionale

La Corte Costituzionale

Un altro colpo al Jobs act di Renzi e alla riforma Fornero del licenziamento senza reintegro previsto dalla riforma del 2012. La Corte costituzionale ieri ha accolto il ricorso di legittimità sollevato dal tribunale di Ravenna sulla disparità rispetto ad un licenziamento di tipo economico rispetto a quello per giusta causa. In caso di «manifesta insussistenza» del licenziamento, nel primo caso la reintegra sul posto di lavoro non era automatica come invece previsto per il licenziamento per giusta causa. La consulta ha ritenuto questa facoltà di scelta del giudice non in linea con la Costituzione. La disposizione, in particolare, sarebbe...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi