closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

La condanna rispettosa

Scaffale. "Carceri. I confini della dignità" di Patrizio Gonnella, per Jaca Book. Non c'è rieducazione possibile senza spazi vitali negli istituti penitenziari

La dignità umana appartiene a tutti, nessuno escluso. A chi sta nelle regole e a chi le viola. Questo nucleo essenziale, che fa di ogni uomo e donna un essere umano e lo rende un soggetto titolare di diritti è il cuore della riflessione di Patrizio Gonnella nel libro Carceri. I confini della dignità (Jaca Book, 2014, pp. 136, euro 12; il volume verrà presentato con Erri De Luca, Eleonora Martini, Eligio Resta, Marco Ruotolo lunedì, alle 18, presso la libreria-bistrot di Roma). L’autore, conosciuto ai lettori de il manifesto, è presidente dell’associazione Antigone, collabora con la cattedra di filosofia...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi