closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

La Comune è metropolitana

David Harvey. «Città ribelli», il nuovo libro del geografo americano da oggi nelle librerie. Un ambizioso exursus teorico su come la città sia il luogo del dominio, ma anche della resistenza

Una scultura cinetica con auto in miniatura che vanno a 386 km l’ora al County Museum, Lacma, di Los Angeles

Una scultura cinetica con auto in miniatura che vanno a 386 km l’ora al County Museum, Lacma, di Los Angeles

Questo nuovo libro di David Harvey – Città ribelli, Il saggiatore, pp. 224, euro 20 – consente di fare il punto sul suo percorso teorico e politico, dove la città ha sempre avuto un ruolo da protagonista, in quanto forma dell’abitare e del produrre società. Harvey ha infatti già scritto sulla città in molti dei suoi primi lavori, perché vi vedeva, siamo al giro di boa tra gli anni Settanta, il luogo imprescindibile per una critica dello sviluppo capitalistico. Ma questo suo ultimo lavoro è però un passaggio obbligato per comprendere come il generoso e ambizioso tentativo di Harvey di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi