closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

La Cina di Xi e i missili di Kim

Nel 2018 avrà termine la crisi coreana? È questa la domanda che ci si pone dopo un anno vissuto pericolosamente nella penisola coreana. I test missilistici di Pyongyang durante l’anno appena trascorso, compreso quello nucleare di settembre, hanno lasciato il mondo con il fiato sospeso. E non ha aiutato molto la situazione l’atteggiamento di Donald Trump che, anziché cercare di sostenere la via diplomatica proposta da Pechino, ha continuato a minacciare interventi militari facendo orecchie da mercante alle richieste di Pechino; la possibilità di superare la crisi, infatti, dipende molto dai «due no» posti da Xi Jinping: «no» alla proliferazione...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.