closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

La cerimonia del thè

La prima volta a Cannes. Infusi caldi, timer digitali e opere prime come "Krisha", film di un ventottenne americano, Trey Edward Shultz, fatto in soli nove giorni

Da sola torno a prendere un thè al magnifico "Itinéraire thé" in rue Hoche, Cannes (non è pubblicità). C'è una ragione per cui sono qui, non è un posto casuale. Scelgo un darjeeling first flush. La volta scorsa, con un'amica, ero andata sul sicuro con un affumicato Lapsang Suchong. Si ripete l'incredibile rito. Mi portano un vassoietto chic con magnifica teiera di ghisa (come quella che ho a casa ma di forma più particolare), tazza in tono, ghisa colorata all'esterno, smalto nero all'interno, e accanto un timer digitale che squillerà dopo 4 minuti di infusione, quando la bevanda calda sarà...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.