closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

«La Cedu evidenzia i problemi. E ora fuori dal derby ideologico»

Riforma Giustizia . Intervista a Rodolfo Sabelli, presidente dell'Associazione nazionale magistrati. «D’accordo con Renzi sul metodo di dialogo. Basta con i pregiudizi: i nostri interessi sono gli interessi di tutti»

Rodolfo Sabelli, presidente dell'Anm

Rodolfo Sabelli, presidente dell'Anm

L’ultima condanna della Corte di Strasburgo all’Italia per il caso delle violenze subite dai detenuti del carcere di San Sebastiano di Sassari solleva «molteplici e diversi» problemi di quel sistema sul quale Matteo Renzi e il Guardasigilli Orlando hanno appena annunciato una riforma in 12 punti auspicando di aprire nel Paese un lungo dibattito pubblico. Rodolfo Sabelli, presidente dell’Associazione nazionale dei magistrati, accetta l’invito a uscire dal «derby ideologico» che preclude il confronto. «D’accordo con il presidente del Consiglio – dice – si abbandoni qualunque atteggiamento pregiudiziale che si fonda sui luoghi comuni e che vede la difesa corporativa laddove...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi