closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

La cattiva coscienza dei bauli in cantina

Habemus Corpus. Se siete costretti da cause di forza maggiore, attenzione a svuotare i bauli, potreste restare sommersi da un archivio di vite difficile da maneggiare

Se siete costretti da cause di forza maggiore, attenzione a svuotare i bauli che stanno in soffitta o in cantina, potreste restare sommersi da un archivio di vite difficile da maneggiare. È quello che sta succedendo a una mia amica che ha venduto la grande casa di famiglia, una di quelle dimore tramandate di madre in figlia e così spaziose che tutte le generazioni e loro addentellati hanno, di anno in anno, depositato lì quello che non entrava negli appartamenti di città, avanzato da traslochi, tenuto perché ricordava un’infanzia, o semplicemente perché l’oggetto in questione era ancora in troppo buono...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi