closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

La nuova mappa politica della Francia ha fatto la storia

Intervista. «Macron è riuscito dove il centrista Bayrou aveva fallito. Proponendo non un ibrido tra due schieramenti, ma qualcosa di originale». Per il geografo sociale Jacques Lévy «siamo di fronte a un punto di svolta del sistema sinistra-destra». La questione europea in pista

La cartina politica della Francia pubblicata da Le Monde dopo il primo turno. In giallo le zone con i candidati di Macron avanti

La cartina politica della Francia pubblicata da Le Monde dopo il primo turno. In giallo le zone con i candidati di Macron avanti

Jacques Lévy è geografo, specialista di geografia sociale, professore all’Ecole Polytechnique di Losanna. Nel 2013 ha pubblicato Réinventer la France: trente cartes pour une nouvelle géographie (Fayard) e tra qualche giorno esce da Autrement un Atlas politique de la France. Guardiamo assieme la cartina della Francia pubblicata da Le Monde dopo il primo turno delle legislative: il quotidiano ha scelto il giallo per rappresentare il voto a favore dei candidati di Macron, quando En Marche è arrivato in testa E il giallo domina, con poche macchie blu (Républicains), pochissime rosa (Ps), meno delle dita di una mano in rosso (France...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.