closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

La carovana felice della cultura

Ritratti. Addio alla scrittrice e militante femminista Fatema Mernissi. Una vita la sua dedicata ad abbattere le frontiere, guardando all'altro da sé

Fatema Mernissi

Fatema Mernissi

«Siamo tutti in uno specchio e ciascuno di noi è un riflesso dell’altro. Solo specchiandomi nella tua diversità posso capire chi sono io». Molte sono le ragioni per cui la notizia della scomparsa di Fatema Mernissi lascia un senso di solitudine. E altrettante sono quelle che conducono a un desiderio di gratitudine verso i lunghi anni che ha dedicato alla scrittura narrativa e saggistica, alla militanza politica, al femminismo e alla libertà femminile. Intorno a quello specchio in cui ciascuno è il riflesso dell’altro, Mernissi aveva meditato davvero, convinta come era che la conoscenza fosse l’unico metodo da utilizzare per...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi