closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

La capitale torna colorata, decine di migliaia al Pride

Diritti. «Siamo 700 mila», urla lo speaker alla street-parade, magari esagera ma il serpentone sfila e balla per ore, tra circoli di «rugbisti omosex» e carri di genitori contro l’omofobia e le discriminazioni

Il Roma Pride 2016

Il Roma Pride 2016

Roma a volte improvvisamente profuma. Un profumo intenso e persistente in mezzo alla città intasata di traffico, rifiuti e malaffare. Così ieri al Roma Pride, un fiume immenso, colorato e sudato, di persone ha ballato, manifestato, festeggiato e lottato ancora, celebrando la sua primavera tardiva dei diritti all’amore, alla diversità e alla mescolanza, come una bella capitale europea. «Siamo settecentomila», ha annunciato, esagerando forse di dieci volte, lo speaker sul carro di testa appena il corteo ha svoltato su via Labicana, a pochi passi dal Colosseo, dopo aver percorso via Merulana. Il Gay Pride romano, che si organizza nella capitale...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.