closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

La capitale dell’Ue isolata Polizia in forza alle frontiere

Caos di treni e aerei. Falsi allarmi per pacchi bomba un po' ovunque. Evacuata per 45 minuti Gare du Nord a Parigi, a Londra agenti nella Tube

La vignetta per l’edizione straordinaria del quotidiano belga Le Soir ieri ritraeva la scultura più famosa di Bruxelles, l’Atomium, con le palline della struttura in acciaio trasformate in faccette che gridano di terrore. Quel disegno visualizza bene cosa sia diventata l’Europa, con i paesi legati tra loro come le particelle dell’atomo, ognuno che urla in una diversa direzione, dopo l’attentato nella capitale amministrativa dell’Unione. A Bruxelles l’aeroporto Zavaten è completamente fuori uso e a partire da oggi chiuso al traffico aereo ancora non si sa per quanto tempo. Subito dopo gli attentati, la metro si è fermata costringendo i taxi...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.