closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

La Campania bollente

L'inchiesta. Il governatore accusa il suo ex braccio destro Mastursi, «ha sbagliato». Mentre escono nuove intercettazioni. La giudice Scognamiglio trasferita. Cresce la tensione nel Pd, Renzi preoccupato

Vincenzo De Luca

Vincenzo De Luca

«Io sono stato un signore, e voi niente. Se non devo avere niente mi sgancio». E ancora: «Io non faccio il direttore generale e va bene, però tu non farai il presidente della giunta regionale. Io perdo 5 tu perdi 100»: Guglielmo Manna, marito della giudice Anna Scognamiglio, viene intercettato il 20 agosto in auto con l’avvocato Gianfranco Brancaccio, tra i legali di Vincenzo De Luca. E’ una delle conversazioni che tiene il governatore sulla graticola. «Ai magistrati dirò che non so niente di niente»: De Luca ha riproposto ieri la sua arringa difensiva alla web tv del Mattino. «Trasparenza»,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi