closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

La campagna antagonista

Arte&politica. L'artista e agroecologista spagnolo Fernando García-Dory racconta il suo progetto «InLand - Campo Adentro», che presenta in Italia nella mostra «Grow It Yourself» al Pav di Torino, a cura di Marco Scotini

Dal progetto «InLand - Campo Adentro» di Fernando García-Dory (con Susanna Velasco)

Dal progetto «InLand - Campo Adentro» di Fernando García-Dory (con Susanna Velasco)

Esplorare il territorio spagnolo per tentare un matrimonio fra campagna e città, magari spostando i confini, ritracciando il contesto metropolitano e insieme ibridandolo con l’ambiente rurale. In fondo, in tempi non lontani, l’esistenza degli esseri umani procedeva così, senza grandi polarità, in un cerchio che stringeva le maglie intorno a natura, società e cultura. Si sposta e viaggia proprio in questa direzione Fernando García-Dory, artista di Madrid (nato nel 1978, vive tra la Spagna e Berlino) che è conosciuto e riportato dalle cronache come un «agroecologist», grazie ai suoi progetti che tentano di ricondurre al centro del dibattito internazionale l’urgenza...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.