closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

La camera all’unanimità: basta con i Dpcm

Approvati due pareri che definiscono "superato" lo strumento principale con il quale il governo Conte due ha gestito l'emergenza pandemica. E che Draghi ha appena cominciato a usare

«Appare opportuno avviare una riflessione, alla luce dell’esperienza maturata, sul superamento dello strumento del Dpcm». I toni sono sorvegliati, ma il «parere» che la camera dei deputati consegna al governo - approvato ieri all’unanimità sia in commissione affari costituzionali che nel comitato per la legislazione - è di quelli pesanti, considerato il ruolo che i Dpcm hanno avuto nella gestione dell’emergenza (sono stati ben 27 a partire dal 25 febbraio 2020). E le polemiche che hanno generato. Dice adesso la camera dei deputati, approvando i pareri quasi identici stesi dal presidente del comitato per la legislazione Stefano Ceccanti (Pd), che...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi