closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

La Cabilia degli invisibili e il «potere assassino» di Algeri

Questione berbera. La grande assente dai dibattiti in corso sul futuro del paese. Dalla grande manifestazione del 2001, repressa nel sangue, ai rapporti difficili con il movimento di protesta odierno

Una protesta del 2012 in Cabilia

Una protesta del 2012 in Cabilia

I Berberi costituiscono una percentuale non trascurabile della popolazione algerina (tra il 20 e il 30 %), ma sono i grandi assenti dai dibattiti in corso sul futuro di questo paese. Concentrati in massima parte nelle regioni montuose della Cabilia e dell’Aurès, nonché in diverse località dell’interno, sono da sempre resi "invisibili" dalla politica ufficiale che fa dell’"arabità" del paese un dogma intoccabile. PER I BERBERI ALGERINI che in questi giorni si uniscono ai loro compatrioti per manifestare contro un potere oppressivo e corrotto, l’antecedente di riferimento non sono tanto le dimostrazioni di ottobre 1988, che costrinsero il regime ad...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.