closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

La bellezza indisponente

Mostre. Alla Galleria z2o Sara Zanin di Roma e nelle botteghe delle vie adiacenti, la rassegna «Hidden Beauty», orchestrata da Marina Dacci e Krištof Kintera (l'artista praghese è qui in veste anche di curatore), semina visioni irrituali

Kristof Kintera, installazione presso Albero Antico Bonsai

Kristof Kintera, installazione presso Albero Antico Bonsai

La mostra Hidden Beauty curata da Marina Dacci e Krištof Kintera alla Galleria z2o Sara Zanin di Roma (giovedì 24, dalle 18,30, ci sarà un tour alla scoperta delle opere; la rassegna è visitabile fino al 31 maggio) vuole indagare il concetto di bellezza ma - e qui è la novità - una bellezza discutibile, antipatica, irrituale e, soprattutto, soggettiva. Per fare ciò, tutti gli stereotipi, antichi e contemporanei sulla bellezza vengono smontati e oltrepassati dalla riflessione sulla sua natura polimorfa e molteplice. [caption id="attachment_310600" align="aligncenter" width="1170"] Installazione dentro la galleria (photo by Giorgio Benni)[/caption] LA BELLEZZA È LADDOVE il...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi