closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

l protagonista è il lavoro

Il Novecento sarà valutato e riscoperto dagli storici e dai filologi come uno spartito infinito, in cui - a mo’ della musica dedocafonica - i ritmi e i tempi sorprendono e sviluppano contraddizioni paradossali. Fascismo, nazismo, guerre. Ma lotte di liberazione, resistenza, il periodo rivoluzionario dell’Ottobre, il «biennio rosso» italiano sono riferimenti essenziali per capire e non rimuovere. Va fatto l’esatto contrario della recente Risoluzione europea, che ha cancellato la storia e offeso chi ha dato la sua vita per la democrazia. Uniamo la nostra voce a chi ha chiesto il ritiro di un così pessimo documento. Il 1969 è...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.