closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Kurdistan iracheno, un esodo di profughi senza precedenti

Siria. In migliaia hanno attraversato il confine con l'Ira in fuga dalla guerra civile

Un esodo senza precedenti quello in corso da giorni verso il Kurdistan iracheno: secondo le Nazioni Unite, da giovedì migliaia di siriani hanno attraversato il confine con l’Iraq, in fuga dalla guerra civile che sta distruggendo la Siria. Ad accoglierli è il governo autonomo del Kurdistan che ha lanciato l’allarme: molti rifugiati sono stati stipati in moschee e scuole, come misura temporanea in attesa di trovare una via di uscita dall’emergenza. Oggi il portavoce dell’Unhcr, Adrian Edwards, ha fatto sapere che i supervisori Onu, dopo il passaggio di 750 persone lo scorso giovedì dal ponte Peshkabour sul fiume Tigri, nei...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi