closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

«Kosovo, dopoguerra di crimini»

Amnesty International. Rapporto al Consiglio di sicurezza dell’Onu. Sotto accusa l’Unmik

L’intervento armato in Kosovo vuole seguire l’esempio del Kosovo ’99? «Allora sarà necessario sapere che quella guerra portò, oltre all’invenzione di uno stato creato dai bombardamenti della Nato, un dopoguerra di crimini impuniti contro tutte le popolazioni con una nuova pulizia etnica a danno della minoranza serba, rom e degli albanesi considerati «collaborazionisti». Come, aggiungiamo noi, impuniti rimangono gli «effetti collaterali» dei bombardamenti «umanitari della Nato. Nel rapporto «Kosovo, l’eredità dell’Unmik: mancata giustizia e riparazione per i familiari delle persone rapite», lanciato alla vigilia del dibattito che si svolgerà oggi 29 agosto al Consiglio di sicurezza dell’Onu, Amnesty International (press@amnesty.it)...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi