closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Kobanè resiste all’attacco dell’Isis

Siria. I guerriglieri curdi delle Ypg continuano a combattere e ieri controllavano ancora la città sulla frontiera con la Turchia messa sotto assedio dai jihadisti dello Stato Islamico. Il vice presidente Usa Joe Biden ha accusato Ankara di aver aiutato i terroristi. Erdogan nega.

Ieri un coro di ragazzi e ragazze, sul canale televisivo curdo Med Music, cantava per Kobanè, per i combattenti che difendono la città assediata da più punti dai miliziani dello Stato Islamico (Isis). E i guerriglieri curdi delle forze di autodifesa Ypg resistono all’avanzata dei jihadisti, smentendo chi aveva annunciato troppo presto la caduta di Kobanè. Da queste parti non ha fatto particolare rumore la decapitazione di Alan Henning. Non si ha tempo per seguire le notizie, si lotta senza sosta per evitare nuovi massacri di massa da parte dei jihadisti. Nella notte tra venerdì e sabato, dopo alcuni raid...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.