closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Kkk impunito: intelligence dirottata sugli «islamici»

Stati Uniti. Il nuovo rapporto dell'Anti-Defamation League mappa i gruppi legati al Ku Klux Klan e denuncia crescita e trasformazione della destra suprematista, legata all'Alt Right dell'amministrazione Trump. Che taglia uomini e fondi a chi li combatte

Membri del Ku Klux Klan

Membri del Ku Klux Klan

Fondata già nel 1913, in seguito al linciaggio di Leo Franck, un giovane di origine ebraico-tedesca accusato ingiustamente dell’assassinio di una quattordicenne e impiccato ad Atlanta da una folla che si ispirava al Ku Klux Klan, l’Anti-Defamation League è la più longeva tra le organizzazioni antirazziste statunitensi. Perciò, malgrado possano apparire a prima vista paradossali, le parole contenute nella sua indagine più recente vanno prese sul serio. L’Adl ha diffuso nei giorni scorsi un rapporto in cui definisce proprio il Klan come «una minaccia che permane nella società americana». Per quanto diviso in molte sigle, secondo questa indagine il circuito...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi