closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Kiev: «Uccisi trecento filo-russi»

Fiori al palazzo di Lugansk attaccato dai raid aerei di Kiev

Fiori al palazzo di Lugansk attaccato dai raid aerei di Kiev

Nell’est dell’Ucraina si continua a combattere. Sono due le battaglie in corso, una militare, vera, con raid aerei, bombardamenti e morti, l’altra è di propaganda. Numeri, notizie non confermate, immagini che a volte risultano appartenenti ad altri contesti, ad altre date, altre situazioni, quando non esplicitamente false. Ieri Kiev, attraverso il portavoce delle forze militari che conducono le operazioni a est, ha diffuso una nota nella quale affermava che almeno 300 filorussi sarebbero stati uccisi nelle ultime 24 ore ed altri 500 sarebbero rimasti feriti. Se fosse vero si tratterebbe di un dato clamoroso, che conferma le azioni militari a...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi