closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Khartum, «il nuovo power sharing» è una farsa

Sudan. Migliaia di persone hanno partecipato ieri alle nuove manifestazioni nella capitale contro il colpo di stato militare del 25 ottobre

No al colpo di stato militare, no all’accordo tra il generale golpista Abdel Fattah Al Burhan e il premier Abdalla Hamdok. Lo hanno urlato migliaia di persone tornate lunedì sera e ieri a protestare nelle strade di Khartum e di altre città sudanesi contro il colpo di Stato dello scorso 25 ottobre. E contro il nuovo power sharing, civili e militari assieme, frutto dell’accordo in 14 punti sottoscritto il 21 novembre dal generale Abdel Fattah Al Burhan, a capo del golpe, e il premier Abdallah Hamdok, prima arrestato e destituito e poi rimesso al suo posto per placare le condanne...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.