closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Kevin Spacey, non ci fu molestia sull’isola di Nantucket

Cinema. Cade il procedimento civile, William Little ha ritirato le accuse

Kevin Spacey

Kevin Spacey

Durante lo scorso Festival di Cannes qualcuno aveva attaccato fuori e dento il Palais un manifestino su cui si leggeva: «A tutti noi manca Kevin Spacey». E subito sotto: «L’arte non si deve cancellare». Il riferimento evidente era alla repentina rimozione dell’attore premio Oscar dall’ultima serie di House of Cards dopo le accuse di molestie sessuali. Ieri William Little, il giovane cameriere di un locale sulla Nantucket Island, che aveva denunciato l’attore per averlo aggredito sessualmente ha ritirato«volontariamente» la sua accusa senza fornire delle ragioni facendo così cadere il procedimento civile. L’attore dovrà comunque affrontare quello penale. LITTLE diciottenne all’epoca...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.