closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Kabila è «scaduto» e resta in sella, il Congo protesta

Il giorno dopo la scadenza ufficiale del secondo mandato presidenziale di Joseph Kabila (che in realtà è quasi il terzo, contando anche il periodo di transizione seguito all’uccisione del padre Laurent Kabila), la protesta come promesso dall’opposizione si è riversata nelle strade. A Kinshasa la polizia ha arrestato 74 manifestanti e usato i gas lacrimogeni per far rispettare il divieto di assembramenti con più di dieci persone. L’84enne Étienne Tshisekedi, rivale principale di Kabila, ha lanciato un «appello solenne» a rifiutare pacificamente ma fermamente il «golpe istituzionale» in atto

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.