closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

Juncker, Renzi all’attacco rilancia

Stabilità. Confermata la linea dura sugli assenteisti nel pubblico impiego. I sindacati: ok, ma vogliamo subito il rinnovo del contratto

Nemmeno se si fosse scritto la sceneggiatura in coppia con Guerini, Renzi avrebbe potuto sperare in un attacco più utile di quello lanciato venerdì da Jean Claude Juncker. Quale regalo poteva essere più gradito, in fase di magra, con le elezioni a un passo e buona parte del popolo votante che solo a nominare l'Europa muggisce come un toro nell'arena, di un frontale tanto aspro col presidente dell'odiata Commissione in persona? L'occasione è troppo ghiotta per non spremerla fino all'ultima gocciolina, e infatti il premier, dalla reggia di Caserta, invece di glissare insiste: «L'Italia deve far capire, con la gentilezza...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.