closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Juliette Binoche, oltre lo schermo

Speciale Interviste. L'attrice sarà alla Mostra di venezia con "Double vies" di Olivier Assayas

Juliette Binoche in

Juliette Binoche in "Film Blu" di Kieslowski

Il suo sorriso è l’incanto della sala. Da lontano, in platea, all’ennesima premiazione o all’anteprima di turno, non c’è luce più bella e serena della sua bocca felice. Il suo riso luminoso spezza la notte. Da vicino, negli incontri che seguono (come al Thé ou Café tv, al Festival di Cabourg), quegli zampilli gioiosi si piegano a un’opacità piovosa d’abituale malinconia, che vela occhi e labbra fino a un attimo fa incandescenti  : con l’interruzione infantile – altalena tra cigno adulto e brutto anatroccolo – di risate sgraziate («  che i registi, a partire da Bruno Dumont, detestano  », si...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.