closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Jobs Act, per Renzi partite Iva e freelance non meritano di esistere

Quinto Stato . Per i lavoratori indipendenti previsti solo gli aumenti di tasse e contributi. Sono milioni ma invisibili. E non entreranno nella sala verde dove il presidente del Consiglio riceverà per una sola ora i sindacati

«Caro Matteo Renzi noi non siamo sereni». Inizia così la lettera indirizzata al presidente del Consiglio da Acta, l’associazione dei freelance (www.actainrete.it) che ieri ha martellato su twitter il capo del governo. «Con il Jobs Act hai deciso di intervenire per riequilibrare il mercato del lavoro e ridurre le distanze tra insider e outsider. «Per noi non sono previsti ammortizzatori sociali universali, la riduzione delle tasse sul lavoro, il sostegno del reddito, l’ampliamento delle tutele». Acta chiede l’abolizione dell’aumento al 33% previsto dalla legge 92/2012 per gli iscritti alla Gestione Separata; l’estensione degli ammortizzatori sociali; l’ampliamento del periodo di tutela...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.