closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Jobs Act, i dannati degli incentivi

Inps. I contratti a tempo indeterminato calano del 39% rispetto a gennaio 2015. È l’effetto della riduzione degli sgravi contributivi alle imprese. I dati dell’Osservatorio sul precariato alzano il velo sul Jobs Act di Renzi: la bolla occupazionale creata dal governo con 12 miliardi di euro in tre anni inizia a sgonfiarsi. Poletti: «Il calo era prevedibile, ma il saldo tra assunzioni e cessazioni resta positivo». Fuori dal perimetro del lavoro dipendente continua il boom dei voucher

Il ministro del lavoro Giuliano Poletti e il presidente del Consiglio Matteo Renzi

Il ministro del lavoro Giuliano Poletti e il presidente del Consiglio Matteo Renzi

Ridotti gli incentivi, crollano le assunzioni. Senza gli sgravi contributivi garantiti dal governo Renzi alle imprese, a gennaio le assunzioni sono crollate del 23% rispetto all'anno precedente (120 mila unità) e del 18% (94 mila unità) rispetto al gennaio 2014. Secondo l'Osservatorio sul precariato dell'Inps, il calo degli incentivi – tagliati da 8.060 euro del 2015 agli attuali 3250 euro – ha inciso negativamente sui contratti a tempo indeterminato con meno 70 mila unità, pari a -39% rispetto a gennaio 2015. Rispetto al gennaio 2014 risultano 50 mila contratti in meno (-32%). Sembra essersi dunque rovesciata la tendenza imposta dalla...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.