closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Jennifer, non aprire quelle porte

Games. Una scatenata rabbia omicida nell’Hotel alle pendici dell’Etna

Remothered: Tormented Father si è rivelato un vero e proprio miracolo: un prodotto videoludico italiano capace di concorrere con i grandi colossi tripla A stranieri, dai Resident Evil Capcom ai mai scordati Silent Hill Konami. In più Remothered: Tormented Father è riuscito nel difficile intendo di fare paura senza ricorrere ai facili jumpscare da horror Blumhouse: l’angoscia e la tensione erano radicati in una storia ben scritta e accattivate, impreziosita da scenari disegnati con fantasia e da cattivi bizzarri e ottimamente delineati. Merito di Chris Darril, al secolo Mario Christopher Darril Valenti, catanese, classe 1989, con più di un occhio,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi