closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Jeffery Robinson, chi siamo, oltre violenza e razzismo

Intervista. L’avvocato della storia si impegna da anni in una «guerra culturale», ora con il progetto «Who We Are»

Incitata dal movimento trumpista, infuria negli Stati uniti la «guerra culturale» che verte sull’insegnamento della storia. Nel metaverso dei demagoghi populisti insegnare il bagaglio di violenza e razzismo insito nel passato schiavista equivale ad un assalto sovversivo ai valori patriottici.. Già due anni fa Trump si era erto a difesa dei monumenti agli eroi confederati contestati da Black Lives Matter riattualizzando le tensioni razziali ed identitarie come paradigma prevalente della parabola americana. Da allora lo scontro si è ulteriormente esacerbato e la retorica di una «nuova guerra civile» ricorre ormai quotidianamente nell’America fratturata in cui il vessillo «stellacrociato» del Sud...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.