closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Jeff Koons, la «luccicanza» del desiderio collettivo

«Shine», la mostra dedicata all’artista americano presso Palazzo Strozzi a Firenze, visitabile fino al 30 gennaio 2022

Dalla mostra «Shine» di Jeff Koons, Palazzo Strozzi

Dalla mostra «Shine» di Jeff Koons, Palazzo Strozzi

Cosa si può aggiungere ancora a ciò che è già stato scritto, detto, mostrato di Jeff Koons (York, Pennsylvania, 1955) l’artista vivente più famoso al mondo, che ha fatto impennare il mercato dell’arte con le cifre vertiginose delle sue opere, scavalcato la fruizione di classe con la sua ironia iconica, occupato i musei del globo con le sue mostre e ricevuto la Legion d’Honneur nel 2011 dal presidente Chirac e la U.S Department of State’s Medal of Arts nel 2013 da Hillary Clinton? NULL’ALTRO che la constatazione di quanto lo sterminato pubblico alla sua mostra Shine a Palazzo Strozzi (visitabile...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.