closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Jalal Mansur Nuriddin, addio al fondatore dei Last Poets

Jalal Mansur Nuriddin

Jalal Mansur Nuriddin

Se ne è andato a 74 anni Jalal Mansur Nuriddin (nato a Brooklyn), membro fondatore dei newyorkesi Last Poets, collettivo di poeti e musicisti che hanno ispirato il rap più politicizzato e socialmente coinvolto. Anche noto come Lightnin’ Rod, ha inciso nel 1973 - con quello pseudonimo - il fondamentale “Hustlers Convention”, album in cui si fondevano funk, jazz e magnetiche versificazioni (all'interno figurano Tina Turner, Bernard Purdie, Billy Preston, Kool and the Gang ecc.). Definito a ragione “The grandfather of rap”, il nonno del rap, Nuriddin - fervente musulmano - aveva lasciato i Last Poets prima che il gruppo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.